B, vince il Lecce, pari tra Chievo e Spal

Solo un punto per il Monza in casa della Virtus Entella.

2 Aprile 2021

Serie B, il Lecce vince il big-match. Pari tra Chievo e Spal.

COSENZA-ASCOLI              2-1     

FROSINONE-REGGIANA          0-0     

 PESCARA-PISA                3-1     

 BRESCIA-PORDENONE           4-1     

 CHIEVO-SPAL                 1-1     

 LECCE-SALERNITANA           2-0     

 VENEZIA-REGGINA             0-2     

 LR VICENZA-CITTADELLA       1-0     

 VIRTUS ENTELLA-MONZA        1-1     

 CREMONESE-EMPOLI          rinviata 

 

1-1 giusto al Bentegodi tra il Chievo di Aglietti e la Spal di Rastelli nell’ennesimo scontro per rimanere agganciati alla zona Spal play off. Succede tutto nella ripresa: al rigore clivense di Garritano, risponde Valoti. Classifica: Spal 46, Chievo 45. Prossimo turno: Empoli-Chievo (in forse per il Covid che ha colpito la squadra toscana), Spal-Venezia. Classifica: Empoli capolista con 59 punti (1 partita in meno), Lecce 55, Salernitana 51, Monza 51, Venezia 49, Spal 46, Chievo 45, Cittadella 45, Brescia 42, Vicenza 41, Reggina 40, Pisa 40.  Gara emozionante fin dai primi minuti. Inizia la Spal: Viviani, punizione dal limite, fuori di un niente. Risposta immediata targata Canotto, l’estremo Berisha si supera, deviando in angolo, corretto poi da Leverbe, alto di un niente. Il veronese Rigione è in vena di regali pasquali: appoggia, sottomisura, tra le braccia del portiere spallino. La retroguardia di Rastelli è disattenta, facendo correre più di un brivido a Berisha, fortuna per la Spal che la palla finisca sempre in angolo da cui nulla scaturisce. 16’: ne cadono due in area clivense, il direttore di gara Calvarese non interviene: proteste vibranti di Strefezza e compagni non a torto. 40’: il solito Strefezza se ne va sulla destra, diagonale secco, Semper osserva la palla uscire sul palo opposto di un niente. La Spal mantiene il pallino del gioco, il Chievo attende il pertugio giusto che non si materializza. Stesse squadre ad inizio ripresa. 9’: Canotto cade in area in un contrasto con Okoli: rigore generoso, batte Garritano, 1 a 0 Chievo. La retroguardia di Aglietti si fa sorprendere su calcio da fermo: Valoti in maniera fortunosa corregge di testa una punizione dalla destra, palla nell’angolino: 1 a 1 Spal. Girandola di sostituzioni: dentro Obi e Di Gaudio nel Chievo; nella Spal ecco Murgia e Missiroli. Emiliani scatenati, non si accontentano, clivensi in sofferenza su ogni calcio piazzato. Aglietti inserisce, nei clivensi, De Luca e Fabbro, cambiando il reparto offensivo. Spal: dentro Di Francesco, infine Sala. Ultimi dieci minuti, Aglietti riesce a riequilibrare i veronesi, la gara scorre ora sul filo dell’equilibrio che potrebbe spezzare il neo entrato De Luca (38’), Berisha è miracoloso nel chiudergli lo specchio della porta. Tre minuti di recupero: Chievo-Spal 1-1.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesL'Empoli frena a Cremona, Dionisi comunque orgoglioso
L'Empoli frena a Cremona, Dionisi comunque orgoglioso
©Getty ImagesEuro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
Euro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
©Getty ImagesDaniele De Rossi può sorridere dopo l'incubo
Daniele De Rossi può sorridere dopo l'incubo
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto