Atalanta batte Napoli e va in finale: doppietta da sogno per Pessina

Il 23enne segna due reti nel 3-1 che gli orobici infliggono alla squadra di Gattuso, che non potrà difendere il trofeo vinto nel 2020.

10 Febbraio 2021

L'Atalanta batte 3-1 il Napoli e si qualifica per la finale di Coppa Italia: affronterà la Juventus il prossimo 19 maggio.

L'Atalanta vince, convince, e conquista un posto in finale di Coppa Italia: i nerazzurri battono 3-1 il Napoli dopo lo 0-0 del 'Maradona' di sette giorni fa e accedono all'atto conclusivo del secondo trofeo nazionale, che contenderanno alla Juventus il prossimo 19 maggio.

Un po' come accaduto quattro giorni fa contro il Torino in campionato, i nerazzurri partono a spron battuto e sembrano mettere in ghiaccio la partita già dopo un quarto d'ora: al 10' Duvan Zapata va a segno con un missile da fuori area che non lascia scampo ad Ospina, sei minuti dopo il colombiano si trasforma in uomo assist con un passaggio perfetto che pesca Matteo Pessina, bravo a non tremare davanti al portiere ospite.

Il Napoli subisce il colpo ma riesce a riordinare le idee, evitando di crollare nel primo tempo. L'Atalanta, invece, abbassa il ritmo e i partenopei ne approfittano accorciando le distanze a inizio ripresa, al minuto 53: Bakayoko serve Lozano a centro area, il messicano in acrobazia trova l'opposizione di Gollini ma non fallisce il tap-in sulla respinta.

La pressione della squadra di Gattuso, alla quale basterebbe il 2-2 per passare il turno, non è sufficiente e nel finale arriva il colpo di grazia dei nerazzurri, ancora sull'asse Zapata-Pessina, con il 23enne cresciuto nel Monza che beffa Ospina in uscita.

E' l'ultima emozione, se si esclude una rete annullata a Insigne nel recupero per un evidente fallo di mano: in finale ci va l'Atalanta, per la seconda volta in tre anni e per la prima volta in assoluto contro la Juventus. Solo rimpianti per il Napoli, che non potrà invece difendere il trofeo conquistato la passata stagione.

©Getty Images

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Getty ImagesMaria Centracchio, lacrime d'orgoglio:
Maria Centracchio, lacrime d'orgoglio: "Il Molise c'è"
©Getty ImagesCamila Giorgi, baci e commozione: le sue parole
Camila Giorgi, baci e commozione: le sue parole
©Getty ImagesTokyo 2020, arriva un altro bronzo: esultano le spadiste azzurre
Tokyo 2020, arriva un altro bronzo: esultano le spadiste azzurre
©Getty ImagesBenedetta Pilato: lacrime, orgoglio e frecciata ai 'gufi'
Benedetta Pilato: lacrime, orgoglio e frecciata ai 'gufi'
©Getty ImagesPaola Egonu forza 29: le Azzurre del volley stendono la Turchia
Paola Egonu forza 29: le Azzurre del volley stendono la Turchia
©Getty ImagesTokyo 2020, splendida Maria Centracchio: ancora un bronzo dal judo
Tokyo 2020, splendida Maria Centracchio: ancora un bronzo dal judo
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle