Antenucci: "In C soltanto a Bari"

"E ora voglio riportare la squadra biancorossa dove si merita. Sta a noi trascinare la gente" ha raccontato.

Mirko Antenucci, 35 anni, è uno dei gran colpi di mercato del campionato di Serie C. Arriva al Bari dalla Spal dopo 3 anni con gli estensi e un’esperienza anche all’estero con il Leeds United. L’attaccante di Termoli non si nasconde: “A me piacciono le sfide, esserne protagonista. A Torino, come a Ferrara, ho vissuto il sogno della massima Serie con club che ora proseguono sulla scia di quelle imprese. Per me è motivo di grande soddisfazione. Arrivo con grande entusiasmo a Bari ed è stato un piacere riscontrare in questo gruppo la stessa voglia, lo stesso spirito di sacrificio. Sono ragazzi bravi e disponibili che in campo danno l’anima. Mi sono subito trovato a casa”.

È una Lega Pro scoppiettante, piena di club importanti. “Ci aspetta un campionato di C difficilissimo, dove nulla è scontato; bisognerà correre, dare tutto in campo, avere cuore prima ancora della tattica, della tecnica, dell’organizzazione. Nessuno ci regalerà nulla, dovremo sudarci ogni singolo punto”. Sa anche che Bari si aspetta molto da lui e da questa stagione. “E’ l’unica piazza di C che avrei accettato, si vive di calcio ed emozioni. Voglio riportare il Bari dove si merita. Sta a noi trascinare la gente, il pubblico farà lo stesso con noi, dovremo essere una cosa sola, uniti, compatti”.

antenucci

ARTICOLI CORRELATI:

Europa League: crollo Ajax, disfatta portoghese
Europa League: crollo Ajax, disfatta portoghese
Giacomo Poluzzi rivede la Serie B
Giacomo Poluzzi rivede la Serie B
L'Inter scaccia la crisi, ma a Conte non basta
L'Inter scaccia la crisi, ma a Conte non basta
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium