Addio a Daniel Eon, leggendario portiere

Non giocò al Mondiale del 1966 per un singolare infortunio.

16 Marzo 2021

Nel 1966 si ruppe il tendine d’Achille esultando per un gol.

E’ morto Daniel Eon, leggenda del Nantes, squadra di cui portò i colori per 144 volte tra il 1956 e il 1968. Aveva 81 anni e tra i pali dei ‘canarini’ vinse due campionati, nel 1965 e nel 1966, agli ordini di José Arribas.

Non partecipò al Mondiale d’Inghilterra con la nazionale francese per un singolare infortunio: nel corso dell’ultima giornata di campionato, giocata contro con il Cannes, si ruppe il tendine d’Achille saltando per festeggiare una rete del bomber gialloverde Philippe Gondet.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLa Macedonia degli italiani stende la Germania, San Marino a testa alta
La Macedonia degli italiani stende la Germania, San Marino a testa alta
©Getty ImagesGoleade di Olanda e Belgio, Ronaldo piega il Lussemburgo
Goleade di Olanda e Belgio, Ronaldo piega il Lussemburgo
©Getty ImagesLa furia giapponese si abbatte sui mongoli
La furia giapponese si abbatte sui mongoli
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto