Sacchetti dà torto agli assenti

"Andare al Mondiale un'emozione, parliamo di chi fa parte di questo gruppo": il ct dell'Italbasket commenta la vittoria sull'Ungheria che ha permesso di ottenere il pass per la Cina.

22 Febbraio 2019

Ci voleva la qualificazione al Mondiale, la prima ottenuta sul campo dal 1998, senza contare la wild card del 2006, per far emozionare Meo Sacchetti.

Il coach pugliese completa così una settimana da sogno dopo la conquista della Coppa Italia alla guida di Cremona, ma dopo il travolgente successo di Varese sull’Ungheria il ct azzurro non sa trattenere l’emozione, ma non al punto di perdere la lucidità.

Schietta infatti la risposta sul possibile ritorno nel gruppo dei giocatori che militano nella Nba: "Sono emozionato perché ci siamo, siamo al Mondiale. Quello che hanno fatto questi ragazzi stasera, soprattutto il primo tempo in difesa, è stato di alto livello. Gustiamoci questa sera, questa qualificazione con questi ragazzi: adesso voglio parlare solo di chi c’è”.

“Sono molto contento per i miei giocatori, abbiamo sbagliato solo la partita in Olanda. Poi contento perché non sono mai stato in Cina: avrò la possibilità di vederla…” ha concluso Sacchetti.

Articolo in collaborazione con Basketissimo.com

 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Foto SpottinoMessina:
Messina: "Non è per nulla una coincidenza..."
©Getty ImagesOlimpia Milano, cento sberle dal Fenerbahce
Olimpia Milano, cento sberle dal Fenerbahce
©JB Casale MonferratoJuan Marcos Casini, nuova tappa italiana
Juan Marcos Casini, nuova tappa italiana
 
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle