NFL, stagione finita per Aaron Rodgers ma i Jets ci credono

La carriera del quattro volte MVP NFL è a forte rischio

Aaron Rodgers, uno dei più migliori QB in circolazione (quattro volte MVP NFL) si è rotto il tendine d'Achille. Una notizia che ha scioccato l'intero ambiente NFL, soprattutto i tifosi dei New York Jets, la sua nuova franchigia che, senza il loro leader, sono convinti di non avere più chance di lottare per il titolo.

Non è della stessa idea coach Robert Saleh: "Non so perchè le persone scrivono necrologi con il nome della nostra squadra", le sue chiare parole riportate da ESPN. Il coach dei Jets ha escluso l'arrivo di un nuovo QB.

"Voglio che sia molto chiaro: Zach (wilson, ndr) è il nostro quarterback. Abbiamo molta fiducia in Zach". Il piano originale dei Jets era quello di far crescere il 24enne Zach Wilson con calma, lasciandolo imparare dal 39enne All Star Aaron Rodgers. Un piano che è andato in frantumi dopo il grave infortunio occorso allo stesso Aaron Rodgers che, al momento, vede a rischio anche il prosieguo della sua carriera in NFL. Comunque sia, la stagione dei New York Jets sembra decisamente in salita.

Articoli correlati