Monza Power Run 2023: c’è un grande ritorno con il boom di iscrizioni

La Monza Power Run 2023 ai nastri di partenza

E’ iniziato il conto alla rovescia verso la nona edizione della Monza Power Run, che lo scorso anno è tornata dopo la dolorosa rinuncia alle edizioni del 2020 e del 2021 e che nel 2023 sarà più spettacolare che mai.

La corsa, che andrà in scena il 22 e il 23 luglio tra Villasanta e il Parco di Monza, presenterà una grandissima novità rispetto al 2022: il ritorno dell’acqua, che sarà utilizzata per rendere ancora più entusiasmanti alcuni ostacoli.

La MPR 2023 è stata presentata alla stampa in Comune a Villasanta: tra gli altri c'erano il sindaco della località brianzola, Luca Ornago, Roberto Brandazzi, il presidente dell’associazione Lele Forever ONLUS, accompagnato dalla moglie Patrizia, e Lorenzo Galli, a capo dell’organizzazione della due giorni.

“Anche quest’anno a fare funzionare la macchina saranno 250 volontari, alcuni dei quali hanno già iniziato da mesi l’opera di produzione degli ostacoli – ha precisato Galli -. C’è stato un boom nelle iscrizioni, già in 1.800 ci hanno dato fiducia, ma c’è ancora posto”.

La Monza Power Run è, come molti già sapranno, una corsa a ostacoli non competitiva il cui ricavato sarà totalmente devoluto a sostegno della lotta alle leucemie in collaborazione con l’Ospedale San Gerardo di Monza.

"In tutti questi anni di attività abbiamo raccolto quasi 2 milioni di euro, interamente reinvestiti in questa battaglia. La Monza Power Run è la punta di diamante, ci auguriamo di vedere tanti partecipanti in maschera, a maggiore ragione per il fatto che è tornata l'acqua" ha aggiunto Brandazzi.

"E' molto bello che si parta e che si arrivi a Villasanta. Ma ancora più bello è quanto sta riuscendo a fare l'associazione Lele Forever, uno dei vanti della nostra cittadina" ha infine osservato Ornago.

MPR, lo spettacolo dell'ultima edizione
Le bellissime ombrelline della MPR

Articoli correlati