Gola tagliata dal pattino, vivo per miracolo

All’Arena-Jugra di Khanty-Mansiysk, nel cuore della Siberia occidentale, sono rimasti tutti senza fiato per diversi lunghissimi minuti, quando, nel bel mezzo della gara tra lo Jugra e lo Slovan, un pattino di Ladislav Nagy ha fortuitamente tagliato la gola all’avversario Vitaly Sitnikov.

Il giocatore è crollato a terra cadendo in avanti. I soccorritori sono intervenuti subito formando un capannello intorno al malcapitato, ma con il passare dei secondi i medici hanno intuito che l’infortunio fosse molto più scenografico che grave: Sitnikov ha riportato ‘solamente’ un taglio superficiale con conseguente schiacciamento della trachea, causando così problemi di respirazione.

L’atleta è ovviamente stato portato d’urgenza in ospedale, dove ha ricevuto le cure necessarie. Sitnikov si è già rimesso in piedi, in piena forma, tanto da concedersi un selfie sorridente. Presto tornerà anche ad allenarsi e a giocare con la sua squadra.


Articoli correlati

P