I Broncos fanno a meno di Murphy

Il Super Bowl è sempre più vicino (domenica notte). La settimana di preparazione dei Denver Broncos è stata movimentata dalla questione Ryan Murphy. Giocatore della squadra speciale, al suo primo anno in arancione, Murphy è stato interrogato, dalla polizia di San Josè, circa una vicenda legata ad un giro di prostituzione.

Murphy, a differenza del fratello, è stato rilasciato. La polizia lo ha considerato “non parte integrante dell’indagine”. I Denver Broncos hanno comunque deciso di rispedirlo a Denver: “Abbiamo deciso che era meglio continuare la nostra preparazione per Super Bowl 50 senza di lui”, le parole del coach Kubiak.


Articoli correlati

P