Tragedia a Chamonix, muore noto basejumper

22 Agosto 2016

Nuova tragedia nel mondo degli sport estremi. Il noto basejumper italo-norvegese Alexander Polli è infatti morto in circostanze tragiche nella giornata di lunedì a causa di un incidente avvenuto nella zona del Brévent, presso Chamonix, a circa 1.500 metri di altitudine. 

L'incidente è avvenuto nella tarda mattinata, sotto gli occhi dei compagni di volo di Alexander, che hanno visto lo sfortunato atleta schiantarsi contro un albero durante un lancio con la tuta alare. Vani gli immediati soccorsi.

Il dramma è avvenuto 5 giorni dopo un incidente analogo nel quale avevano perso la vita altri due basejumper durante un lancio con la tuta alare avvenuto a Muerren, in Svizzera.

Polli, 31 anni, considerato tra le promesse del settore, era molto noto nell'ambiente degli sport estremi per aver fondato il gruppo dei 'Morals Arrivederci', le cui imprese spettacolari quanto paurose venivano riprese da video sul web. Nel 2014 fu invitato da Fabio Fazio come ospite della trasmissione 'Che tempo che fa'. 

©

ARTICOLI CORRELATI:

©E-Prix di Roma, Vandoorne si riscatta
E-Prix di Roma, Vandoorne si riscatta
©Volley donne, Imoco Conegliano prima finalista
Volley donne, Imoco Conegliano prima finalista
©Roma, Jean-Eric Vergne mette in fila le Jaguar
Roma, Jean-Eric Vergne mette in fila le Jaguar
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto