Tania Cagnotto: "Faccio il tifo per Jannik Sinner"

L'ex campionessa di tuffi, ora ambassador della nuova linea di passeggini sportivi lanciata da Cybex, a tutto campo dopo la seconda maternità.

14 Aprile 2021

La campionessa bolzanina tra figli e futuro.

In occasione della presentazione della nuova linea di passeggini sportivi lanciata da Cybex, Tania Cagnotto ha fatto la sua prima apparizione pubblica dopo la nascita della seconda figlia, Lisa, avvenuta poco più di un mese fa. La pluripremiata atleta è intervenuta su diversi argomenti, dalla sua vita da mamma alla complicata situazione che sta vivendo lo sport mondiale, fino ai nuovi giovani talenti italiani. 

"Sto seguendo molto Sinner, è giovanissimo e sta facendo grandissimi risulti. Lo seguo con molta passione. Mi piace molto anche la Quadarella, spero possano levarsi qualche soddisfazione". Così Tania Cagnotto ha risposto alla domanda in quali dei giovani atleti italiani si rivedesse di più. Per quanto riguarda la squadra nazionale di tuffi l’ex campionessa non si è sbilanciata: "Abbiamo una squadra molto giovane, l’impegno è difficile ma spero comunque possa fare bene a Tokyo". 

Sportal.it è anche su Instagram. Seguici, se ti va!

La neomamma ha parlato anche della sua ultima esperienza olimpica, quella di Rio 2016: "Era la mia ultima spiaggia, non avevo ancora la medaglia olimpica ma ero tanto in forma. Se me l’avessero tolta con un rinvio come questo per Tokyo sarebbe stato un disastro". Ma l’amore per le Olimpiadi e soprattutto per lo sport rimane, infatti Tania si mostra entusiasta alla possibilità di seguirle da casa. 

In merito, invece, al momento difficile che stanno attraversando tutti gli sporti nel mondo a causa della pandemia, la bolzanina ha espresso il suo sconforto e sulla nuotatrice Federica Pellegrini ha detto: "Immagino la sua frustrazione a 32 anni con il rinvio e la sua voglia di cambiare vita, in attesa che si apra un altro cerchio, non dev’essere stato facile".

E sul futuro Tania non si è nascosta: "Nei prossimi due anni farò fatica a fare qualsiasi cosa, ma mi piacerebbe coltivare la mia passione qui a Bolzano come allenatrice e perché no? Mi piacerebbe anche aprire una mia scuola di tuffi".

 

©CYBEX

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesIl volley italiano piange Pietro Peia
Il volley italiano piange Pietro Peia
©Getty ImagesHockey ghiaccio, annullate le sfide con l'Austria
Hockey ghiaccio, annullate le sfide con l'Austria
©Getty ImagesAndré Villas-Boas cambia sport
André Villas-Boas cambia sport
 
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto