Sbatte la testa dopo salto con l'asta: è grave

Un giovane atleta del Lecchese è ricaduto al di fuori dei sacchi di protezione. Prontamente operato, è in rianimazione.

19 Aprile 2017

Un altro grave incidente nel salto con l'asta. Un 16enne lecchese, durante una seduta di allenamento, è caduto fuori dai sacconi di protezione, picchiando a terra la testa e riportando un serio trauma cranico.

Il ragazzo, tesserato per l'Atletica Lecco Colombo Costruzioni, è stato trasportato all’ospedale Manzoni in codice rosso su un’autoambulanza. Le sue condizioni sono apparse subito gravi, anche se non avrebbe perso conoscenza. Dopo essere stato ricoverato in Neurorianimazione in prognosi riservata, è stato operato.

Solo qualche settimana fa, un caso simile si era verificato nel modenese. Il 19enne della Saf, specialista del decathlon, era rimasto vittima di un altro incidente con le medesime dinamiche.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©FederKombatKickboxing Tatami, a Rimini gli Assoluti
Kickboxing Tatami, a Rimini gli Assoluti
©modena volleyGiani celebra l'arrivo di Ngapeth
Giani celebra l'arrivo di Ngapeth
©Getty ImagesItalian Hockey League: il Caldaro si conferma campione
Italian Hockey League: il Caldaro si conferma campione
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto