Per Bagnoli c'è la panchina di Latina

Uno dei tecnici italiani più vincenti nella pallavolo prende le redini della Top Volley.

Daniele Bagnoli è il nuovo tecnico della Top Volley.

Nato a Mantova il 25 ottobre 1953, ha iniziato ad allenare nella sua città prima le giovanili e dalla stagione 1983-84 la serie A2. Dopo una parentesi nella nazionale giovanile, si è spostato a Reggio Emilia e l’anno successivo, 1993-94, a Modena dove in quattro stagioni ha vinto 2 scudetti, 2 Coppe Italia, 2 Coppe Campioni, una Coppa delle Coppe e l’Eurosupercoppa. Dopo una stagione a Roma (1997-98) sale sulla panchina della Sisley Treviso dove nel primo triennio vince 2 scudetti, una Coppa Italia, 2 Supercoppe, 2 Coppe Campioni, 1 Coppa Confederale e 1 Eurosupercoppa. Torma per una stagione a Modena e nel 2001-02 per altre sei stagioni a Treviso dove con Alessandro Fei vince 3 scudetti, 3 Coppe Italia, 4 Supercoppe, una Champions e una Coppa Confederale. Nel biennio 2007-09 guida la Dinamo Mosca allo scudetto e alla Coppa nazionale per poi lasciarla per prendere la guida della Nazionale russa dove vince prima il bronzo e poi l’argento alla World League. Torna nel 2010-11 per la terza volta a Modena. Lascia l’Italia prima per la Turchia, 2012-13 al Fenerbahce Istanbul dove vince la supercoppa, poi per l’Iran dove con il Matin Varamin vince scudetto e campionato asiatico per club, quindi in Qatar dove con l’Al Rayan vince lo scudetto, lo scorso anno l’esperienza in Tunisia con lo Sfaxien.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

Panthers, addio a Zardin
Panthers, addio a Zardin
Hockey Ghiaccio, il Merano festeggia
Hockey Ghiaccio, il Merano festeggia
"La Piccinini costretta a ritornare"
Francesca Piccinini spiazza tutti e torna
Francesca Piccinini spiazza tutti e torna
PalaMaiata inagibile, partita rinviata
PalaMaiata inagibile, partita rinviata
Azzurre scatenate, Federica Brignone vince la combinata
Azzurre scatenate, Federica Brignone vince la combinata
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli