Pallamano sotto shock: Alfredo Quintana è morto a 32 anni

Il portiere della nazionale portoghese era stato ricoverato lunedì scorso per un arresto cardiocircolatorio.

26 Febbraio 2021

Un tremendo lutto scuote il mondo della pallamano: è morto a soli 32 anni Alfredo Quintana, portiere del Porto e della nazionale lusitana. Il giovane giocatore era stato ricoverato lunedì scorso per un arresto cardiocircolatorio, rivelatosi purtroppo fatale.

Quintana era stato colpito da un malore durante una sessione di allenamento con il suo Porto. Le sue condizioni erano state definite quasi subito disperate, con gravi danni anche a livello cerebrale.

"Il messaggio che mai avremmo pensato di pubblicare: il nostro caro Alfredo Quintana è deceduto oggi. Sarai ricordato per sempre come uno dei nostri. Un vero dragone. Riposa in pace, Eterno Quintana!", ha scritto il club per salutare il suo portiere. Quintana, cubano di origine, era arrivato in Portogallo nel 2011 e, naturalizzato, era divenuto una vera icona della pallamano lusitana.

In undici stagioni aveva vinto sei campionati, una coppa portoghese e due supercoppe. Dal 2014 al 2021 aveva anche accumulato 56 presenze per la nazionale portoghese.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesE-Prix di Roma, Vandoorne si riscatta
E-Prix di Roma, Vandoorne si riscatta
©Screenshot tratto da RaiVolley donne, Imoco Conegliano prima finalista
Volley donne, Imoco Conegliano prima finalista
©Getty ImagesRoma, Jean-Eric Vergne mette in fila le Jaguar
Roma, Jean-Eric Vergne mette in fila le Jaguar
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto