Maserati, Ragazzi torna al successo

La vittoria arriva sul tracciato di Suzuka, in Giappone, nella prima gara del quinto round del campionato 2015.

24 Ottobre 2015

Riccardo Ragazzi torna al successo nel Maserati Trofeo World Series. La vittoria arriva sul tracciato di Suzuka, in Giappone, nella prima gara del quinto round del campionato 2015. Ragazzi ha saputo sfruttare al meglio il vantaggio della partenza dalla pole position, guadagnata grazie al miglior crono stabilito nel corso della Super Pole del mattino. Una prova condotta in solitaria senza sbavature, mantenendo la leadership dal primo all’ultimo giro.
 
Al secondo posto Romain Monti, il leader della classifica generale, che ha saputo superare nelle ultime tornate il pilota di casa, Shinji Nakano, ex pilota di Formula 1, ospite di questo appuntamento in Giappone e quindi trasparente ai fini della classifica. Quarta posizione per Adrien De Leener, capace di superare Lino Curti, quinto al traguardo, finito di fronte all’australiano Richard Denny e al debuttante Alexander West.
 
Prima bandiera a scacchi per Emanuele Smurra (ottavo), che porta a termine la sua prima gara dopo una stagione sfortunata. Nono Alessandro Fogliani che chiude davanti a Mauro Trentin (partirà in pole position in gara 2 per effetto dell’inversione della griglia). Alessandro Iazzetti e Carlo Curti sono stati penalizzati con 25 secondi aggiuntivi per partenza anticipata. Stessa penalità comminata ad Andreas Segler, colpevole di aver provocato l’uscita di pista di Giuseppe Fascicolo durante il 14esimo giro.
 
Durante la settima tornata invece Claudio Giudice è uscito di pista andando a sbattere contro le barriere subito dopo il ponte, provocando l’ingresso della safety car per permettere la rimozione della sua vettura terminata in un punto pericoloso.
 
La seconda prova del Maserati Trofeo sul circuito di Suzuka è in programma domenica 25 ottobre alle 02:30 (orario italiano).
 
“Sono riuscito a partire bene e ho cercato di spingere al massimo per guadagnare secondi sui miei avversari – ha dichiarato sul podio Riccardo Ragazzi -. Nei miei specchietti vedevo Nakano, poi è entrata la safety car che ha azzerato i distacchi. Alla ripartenza ho continuato a spingere e ho trovato una bella vittoria. Sono molto felice perché dopo Shanghai e Sonoma aggiungo un altro successo maturato fuori dall’Europa da quando corro nel Maserati Trofeo”.
 
Risultati gara 1: 
1 Riccardo Ragazzi – 43:20.920 
2 Romain Monti – 43:26.684 
3 Shinji Nakano – 43:27.360
©

ULTIME NOTIZIE:

©Larissa Iapichino, grande ritorno in pedana dopo sette mesi
Larissa Iapichino, grande ritorno in pedana dopo sette mesi
©La denuncia di Filippo Tortu:
La denuncia di Filippo Tortu: "Volevano fregarmi la medaglia d'oro"
©World League, il Settebello ko con onore in Serbia
World League, il Settebello ko con onore in Serbia
©La Federazione Italiana Pesistica compie 120 anni
La Federazione Italiana Pesistica compie 120 anni
©Andrea Giani si aspetta una reazione
Andrea Giani si aspetta una reazione
©Marcell Jacobs, si avvicina il ritorno in pista
Marcell Jacobs, si avvicina il ritorno in pista
 
Inter-Venezia 2-1, le pagelle
La spropositata bellezza della calciatrice Sandra Panos. Le foto
Lazio-Udinese 1-0, le pagelle
La smisurata bellezza della calciatrice Sara Dabritz. Le foto
Marco Serra: chi è l'arbitro più discusso del momento. Le foto
Bologna-Napoli 0-2, le pagelle
Milan-Spezia 1-2, le pagelle
Atalanta-Inter 0-0: le pagelle