Il DTM non perde le speranze con Valentino Rossi: nuovo invito

"Speriamo possa ripensarci" ha detto il manager Frederic Elsner.

28 Gennaio 2022

Il DTM non perde le speranze con Valentino Rossi

Nei mesi scorsi per Valentino Rossi si erano aperte le porte del DTM, ma il Dottore aveva gentilmente rifiutato. Il manager del Deutsche Tourenwagen Masters, Frederic Elsner, ha però rilanciato: "Sarebbe stato molto bello avere Valentino con noi. E' stato molto cortese in passato nei nostri confronti, ma ci è sembrato abbastanza chiaro sin da subito che gli sarebbe piaciuto concentrarsi maggiormente sul lungo raggio".

"Per questo motivo abbiamo cercato di prenderlo in buona misura, ma non abbiamo nemmeno esagerato. Rispettiamo la sua decisione e speriamo che possa ancora ripensarci nel 2023 e che sia pronto a venire da noi" le parole riportate da moto.it. 

©VR46 Racing Team

ULTIME NOTIZIE:

©Milano DartsMilano Darts Festival, tre giorni imperdibili per gli amanti delle freccette
Milano Darts Festival, tre giorni imperdibili per gli amanti delle freccette
©Getty ImagesCivitanova, Robertlandy Simon se ne va da eroe
Civitanova, Robertlandy Simon se ne va da eroe
©Trentino VolleyVolley, Itas Trentino ancora ko in finale
Volley, Itas Trentino ancora ko in finale
©Alessandro Vigano'Volley, delusione per Conegliano all'ultima di Paola Egonu
Volley, delusione per Conegliano all'ultima di Paola Egonu
©Ufficio stampa Kioene Padova Ran Takahashi rimane in bianconero
Ran Takahashi rimane in bianconero
©Alessandro Vigano'Conegliano, Raphaela Folie vuole chiudere con la Champions
Conegliano, Raphaela Folie vuole chiudere con la Champions
 
José Mourinho in lacrime: le foto fanno il giro del mondo
Roma-Feyenoord 1-0, le pagelle
La pazzia della domenica: calciatore si butta in curva. Le foto
Il Milan manda in delirio i propri tifosi: le foto della maxi festa
Zlatan Ibrahimovic, foto da boss
Milan, le pagelle dei campioni d'Italia - Serie A 2021/2022
Inter, le pagelle dei secondi classificati - Serie A 2021/2022
Pep Guardiola impazzisce (e c'è da capirlo): le foto