Dal dolore senza fine nasce un libro importante

Gaia Simonetti, un presente di lavoro nel calcio, ma con tante iniziative nel sociale grazie al pallone, ha scritto un libro insieme con sei mamme accomunate dalla perdita di un figlio.

mamme

“Lettere senza confini”: un messaggio di speranza.

Gaia Simonetti, un presente di lavoro nel calcio, ma con tante iniziative nel sociale grazie al pallone, ha scritto un libro insieme con sei mamme accomunate da un dolore senza fine come la perdita di un figlio.

Queste donne non parlano troppo al passato, usano anche il futuro e cercano di ripartire.  Si volgono indietro, si soffermano, poi vanno avanti. Ma come è possibile, se sono inghiottite da un tunnel stretto, privo di luce e senza uscita? Eppure prende forma qualcosa che, come un faro, illumina i passi e fa camminare di nuovo. Qualcosa che può rinascere grazie al ricordo. 

E’ una lezione di vita quella regalano Barbara (di Firenze), Giovanna (di Fucecchio, in provincia di Firenze),  Laura (di Mantova), Paola (di Firenze), Stefania (di Firenze), ancora Stefania (di Rieti), le mamme di un bimbo mai nato, di Mauro, di  Elena, di Michela, di Lorenzo e di Filippo. Si rivolgono ai figli, scrivendo quanto il ricordo e ciò che si costruisce per loro è di supporto per un nuovo cammino.


ARTICOLI CORRELATI:

Panthers, addio a Zardin
Panthers, addio a Zardin
Hockey Ghiaccio, il Merano festeggia
Hockey Ghiaccio, il Merano festeggia
"La Piccinini costretta a ritornare"
Francesca Piccinini spiazza tutti e torna
Francesca Piccinini spiazza tutti e torna
PalaMaiata inagibile, partita rinviata
PalaMaiata inagibile, partita rinviata
Azzurre scatenate, Federica Brignone vince la combinata
Azzurre scatenate, Federica Brignone vince la combinata
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon