Boxe nel dramma, campionessa muore sul ring

Tragica fine per la 26enne Angelique Duchemin, vittima di un'embolia polmonare in allenamento.

Dramma, tragedia e incredulità nel mondo della boxe.

A soli 26 anni è infatti scomparsa a causa di un’embolia polmonare Angelique Duchemin, campionessa francese, europea e mondiale dei pesi superpiuma Wbf.

La francese, imbattuta in 14 match disputati in carriera, si stava allenando in vista del match del 12 ottobre a Montpellier nel quale avrebbe dovuto difendere il titolo iridato quando si è sentita male: trasportata immediatamente in ospedale, nella serata di lunedì la situazione è peggiorata a causa del sopraggiungere di problemi al cuore. I medici, dopo un massaggio cardiaco, l’hanno trasportata all’ospedale di Perpignan, dove le sue condizioni sono peggiorate ulteriormente: Angelique è spirata nella tarda mattinata del martedì. L’autopsia sarà eseguita a Montpellier.

Quattro anni fa la Duchemin perse in circostanze analoghe il padre, anch'egli pugile, vittima di un attacco cardiaco.

Ring, boxe

ARTICOLI CORRELATI:

Tokyo 2020, Tortu è fiducioso
Tokyo 2020, Tortu è fiducioso
Dorothea Wierer nella storia: terzo oro mondiale
Dorothea Wierer nella storia: terzo oro mondiale
Dallapè: dramma sfiorato e Olimpiadi a rischio
Dallapè: dramma sfiorato e Olimpiadi a rischio
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium