Benvenuti: "Clay era Superman"

4 Giugno 2016

Un fuoriclasse ricorda un mito. Pochi pugili nella storia sono stati superiori a Nino Benvenuti e uno di essi è sicuramente Muhammad Alì, semplicemente il più forte di tutti i tempi.
 
L’ex campione dei pesi massimi, scomparso a 74 anni, è stato ricordato proprio da Benvenuti, intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport: “Lo conobbi durante le Olimpiadi di Roma e fraternizzammo subito. In privato era una persona sempre affabile e sorridente, molto diversa da quella che i giornalisti hanno conosciuto. Nessuno conosceva la lingua dell’altro, ma con qualche aiuto riuscivamo a completare dei discorsi”.
 
Questo invece il ricordo del pugile triestino a Radio Radio: “Alì è stato il più grande di sempre non solo per le sue doti da pugile, ma perché è stato uno straordinario atleta. Aveva un fisico ideale per questo sport, ha saputo fare cose che non sono riuscite a nessun altro. Un vero Superman".
 
“Nella sua boxe – ha concluso Benvenuti, passando a un giudizio tecnico – C’erano tutte le sfaccettature del pugilato. In ogni suo incontro c’erano cose nuove, tracce della sua inventiva".
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Saugella Monza, la nuova centrale è Katerina Zakchaiou
Saugella Monza, la nuova centrale è Katerina Zakchaiou
©Under 21, tutti gli uomini di Julio Velasco
Under 21, tutti gli uomini di Julio Velasco
©Hockey ghiaccio, Mondiale a rischio per l'Italia
Hockey ghiaccio, Mondiale a rischio per l'Italia
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto