Assurda morte di Beppe Volta, leggenda del rally

E' stato travolto e ucciso dopo essere sceso dalla propria auto in seguito a un tamponamento.

4 Aprile 2017

E' stata tragica e purtroppo anche paradossale la fine di Beppe Volta, autentica leggenda del rally italiano. L'uomo, 71 anni, è stato travolto e ucciso dopo essere sceso dalla propria vettura in seguito a un tamponamento all’uscita dal casello di Chivasso Centro, in Piemonte. A investirlo un'automobile guidata da una cittadina rumena, che è stata poi ricoverata sotto choc.

Originario di Ferrara ma da tempo residente a Praga, nella Repubblica Ceca, tra gli anni Sessanta e Settanta Volta si era fatto apprezzare a livello nazionale diventando un pezzo di storia delle quattro ruote tricolori, come pilota e meccanico. Aveva collaborato con i più grandi del rally, come Miki Biasion, Sandro Munari e lo sfortunato Attilio Bettega, e con le marche più prestigiose, dall'Abarth alla Lancia, passando per l'Osella.

"Meccanico appassionato, preparatore attento, raffinato, meticoloso e preciso", così Volta era stato recentemente descritto.

©Screenshot tratto da Delta The Legend

ARTICOLI CORRELATI:

©CYBEXTania Cagnotto:
Tania Cagnotto: "Faccio il tifo per Jannik Sinner"
©Getty ImagesAnche pallavolo e pallacanestro rivogliono i tifosi
Anche pallavolo e pallacanestro rivogliono i tifosi
©Getty ImagesHockey ghiaccio, prima lista di convocati per Riga
Hockey ghiaccio, prima lista di convocati per Riga
 
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto