Jannik Sinner sincero: "Apprezzo poco le interviste"

"Però so che le devo fare" aggiunge l'altoatesino, reduce dal trionfo di Sofia.

16 Novembre 2020

Jannik Sinner non si nasconde. “Apprezzo poco le interviste. Però so che le devo fare” ammette l’altoatesino, parlando con il Corriere della Sera.

"A Sofia sono emozionato, sono umano, anche se le emozioni le vivo più dentro che fuori. Bello, poi ho pensato: ora comincia il lavoro duro - aggiunge -. Sono un tipo semplice: non mi faccio tanti problemi né perdo tempo con cose che non mi interessano. Che so tirare il dritto e il rovescio lo sappiamo, però devo migliorare in ogni aspetto, assestarmi fisicamente. Ci vuole tempo. Parte tutto dalla mente".

©Rai

ARTICOLI CORRELATI:

©Rai Juan Martin Del Potro non si vuole arrendere
Juan Martin Del Potro non si vuole arrendere
©Rai La leggenda Stan Smith si sbilancia su Jannik Sinner
La leggenda Stan Smith si sbilancia su Jannik Sinner
©Rai Paolo Bertolucci e la profezia su Jannik Sinner
Paolo Bertolucci e la profezia su Jannik Sinner
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina