Pecco Bagnaia: "Con Valentino Rossi è cambiato qualcosa"

Il neo centauro della Ducati sfida il maestro: "Quando duello con lui ora mi sento più a mio agio, come se fossi al Ranch".

2 Gennaio 2021

Il neo centauro della Ducati sfida il maestro: "Quando duello con lui ora mi sento più a mio agio, come se fossi al Ranch".

Pecco Bagnaia si prepara ad esordire nel team ufficiale della Ducati. Dopo i due anni in Pramac Racing, il centauro si sente maturato e cresciuto, anche nel confronto con Valentino Rossi: "Nel 2019 ci ho pensato di più quando ho guidato dietro Vale. Non so perché sia successo. Quest’anno invece mi sono sentito più a mio agio sulla moto. Ho guidato contro di lui come se avessi gareggiato contro di lui al Ranch. Ci ho pensato meno. È strano, ma quest’anno è stato proprio come avrei voluto, ho lottato contro ‘Dovi’ o un altro pilota", sono le parole riportate da corsedimoto.com.

Il Dottore resta però sempre il suo mentore: "Quando incontri Vale in pista, è sempre speciale. Quando sei cresciuto con un idolo e poi corri contro di lui è sempre qualcosa di speciale. Allo stesso tempo, è strano“.

Nel 2021 esordirà in MotoGp Luca Marini, fratello di Vale e suo ex compagno in VR46: "Cercherò di aiutare Luca ad adattarsi alla Ducati. Non è facile, ma credo che il suo stile di guida sia più vicino a quello di cui la Ducati ha bisogno rispetto al mio stile di guida all’inizio“.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLin Jarvis stuzzica Franco Morbidelli
Lin Jarvis stuzzica Franco Morbidelli
©Getty ImagesMotoGp, Marc Marquez mette le mani avanti
MotoGp, Marc Marquez mette le mani avanti
©Getty ImagesDucati, Jack Miller non ha paura del meteo
Ducati, Jack Miller non ha paura del meteo
 
Juventus-Inter 3-2, le foto
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto