D'Amico sotto accusa: conflitto d'interesse

Sotto la lente d'ingrandimento il suo rapporto con il bianconero Buffon.

La nuova stagione calcistica è iniziata in salita per la nota conduttrice TV Ilaria d'Amico.

Alla prima giornata di Serie A, complice una frase sibillina nei confronti del Milan del volto di “Calcio Show” (“Se ci saranno le coperture finanziare questa società avrà fatto un lavoro straordinario”), il Diavolo ha deciso di 'bannare' SKY, non inviando nessun tesserato al noto salotto post partita dell’emittente televisiva.

La D'Amico, informata della presa di posizione del Milan, non si è tirata indietro, difendendo il suo ruolo di giornalista, anche d’inchiesta. "Io continuerò a esprimere idee, senza pregiudizi. Soltanto sottolineiamo da giornalisti alcune perplessità che sono emerse, come già successo in altre situazioni e per altri club”, le parole, esatte, della nota conduttrice TV.

Dichiarazioni che hanno portato al commento, decisamente duro, del portale Dagospia, ripreso dal sito del quotidiano Libero.

"Ma può la D'Amico, in evidente conflitto d'interesse per il suo rapporto d'amore con Gigi Buffon, menare sul Milan? Tra l'altro dopo aver taciuto per mesi l'inchiesta sulle infiltrazioni della 'ndrangheta nelle curve della Juve”, si legge sul sito Dagospia, con un chiaro riferimento ad un articolo de Ilnapolista.it dove si ricordano le lacrime della stessa D’Amico nella nefasta, per il popolo bianconero e per il compagno Buffon, notte di Cardiff.

ARTICOLI CORRELATI:

Michela Persico, il Coronavirus è alle spalle
Michela Persico, il Coronavirus è alle spalle
Magnini-Palmas:
Magnini-Palmas: "Non possiamo lamentarci"
Gisin-De Aliprandini: amore a distanza
Gisin-De Aliprandini: amore a distanza
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa