Monza rischia la F1 ma arriva Ligabue

13 Aprile 2016

L'Autodromo di Monza rischia la Formula 1 (come è noto il contratto a suo tempo stipulato con Ecclestone andrà in scadenza nel 2016) ma, a quanto pare, cerca di consolarsi con la musica: a fine settembre si esibirà Ligabue.
 
"Martedì pomeriggio la riunione tra gli organizzatori e la Sovrintendenza ha avuto esito positivo. Via libera per la kermesse nel parco cintato più grande d'Europa", si legge sulla 'Nuova Brianza'. 
 
Lunedì Andrea Dell’Orto, il presidente della Sias, l'ente di gestione dell’Autodromo, aveva commentato l'addio di Ivan Capelli ed Emilio Redaelli dal Consiglio di Amministrazione e l'implicito invito a farsi da parte. "Ritengo incomprensibili le dimissioni dei due consiglieri, che sono avvenute nella fase delicata di rinnovo del contratto con la FOM che ci ha visto protagonisti fino a settembre. Siccome le richieste della FOM erano elevate, ACI Italia si è dichiarata disponibile a coprire la cifra mancante e, da quel momento, la trattativa è passata nelle mani di ACI Italia. E' abbastanza anomalo che il problema del rinnovo sia io o la mia gestione, perché da settembre non sono parte della trattativa. E non ho mai ricevuto alcuna comunicazione ufficiale né dalla FOM, né da altre fonti che il problema sia io".
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Aston Martin: confessione amara di Sebastian Vettel
Aston Martin: confessione amara di Sebastian Vettel
©F1, Bottas vende la sua Mercedes e offre una sfida sui go-kart
F1, Bottas vende la sua Mercedes e offre una sfida sui go-kart
©Bernie Ecclestone svela il futuro di Lewis Hamilton
Bernie Ecclestone svela il futuro di Lewis Hamilton
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto