Coronavirus, F1: annullati ufficialmente tre Gran Premi

Il Mondiale ripartirà in formato molto ridotto.

12 Giugno 2020

La Formula 1 dovrà fare a mano dei Gran Premi di Giappone, Singapore e Azerbaijan per il Mondiale 2020. Ad annunciare la cancellazione per la pandemia di Coronavirus delle tre tappe del prossimo Mondiale, al via il 5 luglio con appuntamenti europei, è la stessa F1 sul suo sito. 

Alcuni giorni fa Liberty Media aveva diffuso il calendario ufficiale anche se incompleto: otto date con partenza in Austria e conclusione ad Abu Dhabi a metà dicembre. Il Mondiale per ora prevede un  doppio appuntamento in Austria e uno doppio a Silverstone, poi Monza (il 6 settembre), Budapest, Montmelò e Spa. La F1 punta a un doppio appuntamento ad Hockenheim e a recuperare Canada, Russia e almeno un appuntamento tra Usa, Messico e Brasile.

Secondo la Bbc, l'annullamento della tappa di Suzuka è legato alle difficoltà di viaggio verso il Giappone, mentre Singapore e Baku non potevano assicurare l'allestimento di circuiti cittadini. 

©

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Tokyo 2020, decise le finaliste del calcio
Tokyo 2020, decise le finaliste del calcio
©Tokyo 2020, Simone Biles:
Tokyo 2020, Simone Biles: "Non siamo solo spettacolo"
©Tokyo 2020, Juantorena lascia l'Italvolley
Tokyo 2020, Juantorena lascia l'Italvolley
©Tokyo 2020, l'Olimpiade resta stregata per l'Italvolley
Tokyo 2020, l'Olimpiade resta stregata per l'Italvolley
©Tokyo 2020, l'Italbasket si ferma ai quarti
Tokyo 2020, l'Italbasket si ferma ai quarti
©Tokyo 2020, Filippo Ganna chiude un caso e punta l'oro
Tokyo 2020, Filippo Ganna chiude un caso e punta l'oro
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle