Antonio Giovinazzi garantisce su Kimi Raikkonen: "Molto simpatico"

"E averlo vicino mi fa crescere" assicura il pilota dell'Alfa Romeo.

1 Dicembre 2020

Antonio Giovinazzi non si pone alcun limite e lo dice chiaramente ai microfoni di Radio Sportiva. "Come pilota il mio sogno era arrivare in F1, ma non ci si accontenta e ora il mio sogno è quello di vincere un Mondiale".

"Abbiamo avuto difficoltà al motore e al resto ma ci siamo concentrati sul nostro lavoro, il nostro obiettivo è portare una macchina più continua all'anno prossimo. Io sono cresciuto tanto con un riferimento come Kimi accanto, siamo stati simili anche come risultati, speriamo di poter portare a casa risultati più importanti. Kimi coi giornalisti è Iceman ma fuori è molto simpatico: ho un bel rapporto con lui che rimane uno dei forti della griglia, un campione del mondo, averlo vicino mi fa crescere" aggiunge il pilota dell’Alfa Romeo.

©Getty Images

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Getty ImagesTokyo 2020, ko per le ragazze del volley
Tokyo 2020, ko per le ragazze del volley
©Getty ImagesTokyo 2020, Sacchetti coccola i Meo Boys
Tokyo 2020, Sacchetti coccola i Meo Boys
©Getty ImagesTokyo 2020, il medagliere aggiornato al 31 luglio
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 31 luglio
©Getty ImagesTokyo 2020, Irene Vecchi desolata:
Tokyo 2020, Irene Vecchi desolata: "Sembra un po' una maledizione".
©Getty ImagesTokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
Tokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
©Getty ImagesTokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
Tokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle