La Rai toglie il microfono a Petacchi

Sospesa la voce tecnica del Giro: "E' giusto che Alessandro abbia modo di valutare la situazione con il suo avvocato" osserva Auro Bulbarelli.

Auro Bulbarelli ha aperto la cronaca in diretta della tappa del Giro d'Italia da Frascati a Terracina soffermandosi sulla situazione di Alessandro Petacchi: "Il nostro Alessandro ha ricevuto una comunicazione sull’avvio dell’indagine nei suoi confronti per presunti fatti illeciti relativi alle stagioni 2012-2013 - ha raccontato il direttore di Raisport, -. Corridori e tecnici, quando coinvolti in casi simili, vengono sospesi. Alessandro Petacchi non è un tesserato, è qui al Giro come commentatore tecnico: noi l’abbiamo ingaggiato con grande stima nei suoi confronti e questa stima ribadiamo.".

"Per noi nulla cambia nei suoi confronti ma di fronte a queste accuse è giusto che Alessandro abbia modo di valutare la situazione con il suo avvocato, riteniamo sia il caso di prendersi un paio di giorni di stop proprio per chiarire tutti i particolari di questa storia. Nominiamo Garzelli come sostituto ufficiale di Petacchi per un paio di tappe" ha aggiunto il giornalista mantovano.

Petacchi

ARTICOLI CORRELATI:

Aru:
Aru: "Farò il Tour de France"
Bartoli:
Bartoli: "Nibali può stupire"
E' morto Claudio Ferretti, giornalismo in lutto
E' morto Claudio Ferretti, giornalismo in lutto
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag