Giro d'Italia, buone notizie dai test

Ne sono stati effettuati 512, tra ciclisti e membri dello staff nessun positivo.

17 Ottobre 2020

RCS Sport, in accordo con l'UCI (Union Cycliste Internationale) e con le squadre al Giro d'Italia, ha sottoposto queste ultime ad ulteriori controlli antigenici, al fine di rafforzare le misure sanitarie previste dal protocollo UCI, e nel rispetto delle misure di contenimento dettate dal Ministero della Salute della Repubblica italiana.

Nell’eventualità di un risultato positivo del test antigenico, il protocollo prevede che venga eseguito un test PCR per convalidare il risultato.

Sono stati effettuati 512 test:

• Nessun corridore è risultato positivo al Covid-19.

• Nessun membro dello staff delle squadre è risultato positivo al Covid-19.

In linea con il protocollo UCI, nel secondo giorno di riposo del 19 ottobre verrà eseguita una nuova serie di test di controllo PCR.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesVincenzo Nibali confessa il suo ultimo grande obiettivo
Vincenzo Nibali confessa il suo ultimo grande obiettivo
©Getty ImagesVincenzo Nibali mette Valentino Rossi e Tony Cairoli tra i super-campioni
Vincenzo Nibali mette Valentino Rossi e Tony Cairoli tra i super-campioni
©Getty ImagesStorico record per Mark Cavendish
Storico record per Mark Cavendish
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto