Verona, Juric si presenta con un retroscena

Il tecnico croato entusiasta per la nuova avventura: "Grande opportunità per me".

Un mese esatto dopo la promozione in A, l’Hellas Verona ha presentato il nuovo allenatore, Ivan Juric, subentrato ad Alfredo Aglietti cui non è bastata l’impresa di traghettare la squadra in massima serie ai playoff dopo essere subentrato a Grosso a due giornate dalla fine della stagione regolare.

Juric ha anzi rivelato che i contatti con i gialloblù duravano da tempo…: "È sempre stato un piacere giocare a Verona. Qui c’è sempre un grande ambiente, tranne l'anno scorso che quasi non l'ho riconosciuto. Abbiamo iniziato a parlare già dopo l'esonero di Grosso, e avevo dato disponibilità sia in Serie A sia in Serie B. Rivincita? No, ma è una grande opportunità".

Idee chiare anche sul modulo da proporre: "Vorrei partire con la difesa a 3, poi ci saranno partite in cui partirò a 4. Per l'attacco dipende da che giocatori avrò, se due punte forti o magari due esterni e un centravanti. Il presidente mi ha chiesto una squadra battagliera e proveremo a dargliela, cercando di combattere su tutti i palloni per recuperare subito il possesso quando non ce l'avremo”.

Muro invece sul mercato: “Su quello decidono direttore e presidente, gli allenatori contano poco…”.   

juric

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, Ramsey smentisce l'addio alla Juve
Juventus, Ramsey smentisce l'addio alla Juve
Inter-Conte, spunta un nuovo candidato per la panchina
Inter-Conte, spunta un nuovo candidato per la panchina
Juventus, proposto uno scambio per il bomber
Juventus, proposto uno scambio per il bomber
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa