Torino, Urbano Cairo scioglie i dubbi sul possibile rinforzo in porta

Urbano Cairo fa chiarezza sulla questione portiere

Nel corso di un'intervento a "Radio Sportiva", il presidente del Torino Urbano Cairo si è espresso in merito al momento di forma e le ambizioni dellla sua squadra. In aggiunta, il patron dei granata si è soffermato sui rumors di mercato riguardanti un possibile rinforzo in porta nella sessione invernale di calciomercato, complici le recenti prestazione negative di Vanja Milinkovic-Savic e Luca Gemello.

"Non ci sarà nessun investimento in porta nella sessione invernale. Crediamo molto in Milinkovic. Gemello, contro il Bologna, ha avuto una giornata sfortunata, ma ha grande potenziale e siamo già in discussione con lui per trovare un'intesa sul rinnovo di contratto. Per concludere il cerchio abbiamo Popa, che è un portiere molto giovane e con molti margini di miglioramento" ha esordito il presidente granata.

"Non ho visto i ragazzi questa settimana, ma Vagnati mi ha detto che sono molto motivati. Peccato per la scorsa partita, abbiamo dominato per circa un'ora, poi abbiamo preso quel gol. Io sono fiducioso, dobbiamo essere più focalizzati e più bravi a reagire. Dobbiamo pensare una gara per volta, con l'obiettivo di migliorare gli ultimi due anni. Dobbiamo focalizzarci sulle singole partite senza fare voli pindarici. Tutte le società hanno degli obiettivi, ma è sempre meglio tenerli custoditi" ha proseguito il patron del club piemontese.

"Crediamo molto in Nikola. Sta crescendo, come si è visto nell'ultima gara col Bologna che aveva fatto un gol spettacolare che non ho ancora capito perché è stato annullato. Ha avuto un inizio meno brillante, perché ha fatto poca preparazione con noi, ma ora lo vedo in ottima condizione" ha chiosato Urbano Cairo in merito a Nikola Vlasic.

Articoli correlati