Raffaele Pucino non si dà pace

Il neo esterno dell'Ascoli deluso per la fine dell'avventura a Salerno: "Successe cose inspiegabili".

Raffaele Pucino è uno dei volti nuovi di un Ascoli che guarda al campionato che va ad iniziare con l’ambizione di essere una delle squadre rivelazione.

L’ex terzino di Vicenza e Salernitana è stato presentato ufficialmente e non ha nascosto il proprio entusiasmo: "Sono felicissimo di essere ripartito da una piazza pazzesca che trasmette entusiasmo.
Ci vuole serenità e unione per vivere una stagione da protagonisti, è una componente fondamentale. Mi sento in debito con la proprietà bianconera, già da due anni mi volevano qui e voglio dare tutto per questa maglia".

Resta però il rammarico per il finale dell’avventura a Salerno: "Non vorrei  parlare più della Salernitana. È una parentesi chiusa, seppur molto importante per la mia vita e per la mia carriera. Da un po’ di tempo a questa parte era calato l’entusiasmo della gente, ma resta una tifoseria calda e passionale. Non so perchè sono stato messo fuori rosa, alcuni comportamenti mi hanno causato dispiacere e delusione. Probabilmente la società e la dirigenza hanno individuato nei calciatori più esperti i responsabili della stagione passata che è stata piuttosto difficile".
 

Pucino

ARTICOLI CORRELATI:

Milan, spunta Odegaard: trattativa pronta a partire
Milan, spunta Odegaard: trattativa pronta a partire
Fiorentina: tre nomi forti per la difesa
Fiorentina: tre nomi forti per la difesa
Vidal, l'Inter prepara il rilancio
Vidal, l'Inter prepara il rilancio
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena