Napoli, De Laurentiis avvisa Insigne

Il presidente del club azzurro: "Non riesco a comprenderlo, la smetta con le battute".

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis è molto duro con Lorenzo Insigne in un'intervista alla Gazzetta dello Sport. Il patron degli azzurri ha invitato il talento di Frattamaggiore a schiarirsi le idee una volta per tutte: "Non riesco a comprenderlo, non capisco perché a Napoli non sia del tutto felice. È un grande giocatore, glielo riconosco, ma se ritiene che la sua avventura col Napoli sia finita qui, allora s’impegni per non restare un incompreso. Lui è uno che non ha mai avuto un buon feeling con gli allenatori e non ne ho mai capito i motivi".

Insigne non ha un rapporto semplice con il tecnico Ancelotti: "Non conosco i problemi attuali. Gli voglio bene, ma se ha delle difficoltà soltanto lui le può superare. Io lo proteggo, ma lui deve capire che l’organico è formato da 25 giocatori e che tutti sono utili. Sarebbe meglio se ci facesse capire cosa vorrà fare da grande. Se Ancelotti dovesse decidere di non utilizzarlo deve smetterla di uscirsene con battute e atteggiamenti di sfida".

L'incontro con Raiola e lo stesso allenatore emiliano: "C’era stato un primo incontro il primo maggio scorso, dopodiché il rendimento di Lorenzo si è involuto. Credo che Mino sia venuto per capire che cosa stia succedendo.

De Laurentiis

ARTICOLI CORRELATI:

Dalle parole ai fatti: pronto il contratto di Mertens
Dalle parole ai fatti: pronto il contratto di Mertens
Lampard avvicina Emerson alla Juventus
Lampard avvicina Emerson alla Juventus
Hateboer non ha alcuna intenzione di lasciare Bergamo
Hateboer non ha alcuna intenzione di lasciare Bergamo
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena