Milan, la caccia al colpo finale diventa un giallo

I tifosi rossoneri restano aggrappati alla possibilità di un ultimo acquisto a centrocampo.

Ultime ore di mercato per il calcio italiano, unico insieme a quello inglese ad aver recepito l’indicazione dell’Uefa di chiudere la sessione estiva, e quella invernale, prima dell’inizio, o della ripresa, dei rispettivi tornei nazionali. Così sabato il pallone comincerà a rotolare con Chievo-Juventus e venerdì alle 20 le porte del calciomercato si chiuderanno fino all’inizio del 2019. Con esse anche quelle dei sogni di tifosi e società, restati aggrappati a lungo a trattative mai decollate o a nomi che non si sono mossi. Come Sergej Milinkovic-Savic, oggetto del desiderio di tanti, ma per il momento ancora ben saldo alla Lazio.

Mai dire mai, comunque, perché nell’estate di Ronaldo qualche colpo a effetto è sempre giusto aspettarselo. Non sarà Modric all’Inter, o Marcelo alla Juventus, quindi i fari sono puntati sul Milan, la società che più di altre sta tentando di arrivare a Milinkovic. Ecco allora che le ore finali del mercato sono condite da un vero e proprio giallo: dopo aver accolto Castillejo e Laxalt, la società rossonera avrebbe prenotato altre visite mediche per la giornata di venerdì. Solo precauzione o qualcosa bolle davvero in pentola? Convincere Lotito con la formula del prestito da 40 milioni e riscatto a 70 sembra impossibile, ma a Milanello si lavora in silenzio, anche in ottica futura, visto che sono stati presi contatti con Adrien Rabiot, a scadenza con il Psg nel 2019 e lontano dal rinnovo.
 

Leonardo

ARTICOLI CORRELATI:

Juve, con Allegri al Psg possibili scambi in arrivo
Juve, con Allegri al Psg possibili scambi in arrivo
D'Aversa:
D'Aversa: "Ancora innervosito da quel rigore"
Mauro Icardi al Psg, si chiude
Mauro Icardi al Psg, si chiude
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag