Il Milan insiste per Florentino

Il centrocampista classe 1999, la cui clausola rescissoria vale 120 milioni, non sarebbe soddisfatto del suo scarso impiego al Benfica.

Reduce dalla sofferta vittoria contro il Brescia, il Milan inizia a credere nella rimonta in chiave europea e la dirigenza vuole offrire al tecnico Stefano Pioli un'alternativa in più, a centrocampo, in vista della seconda parte di stagione: secondo quanto riportato da 'Calciomercato.com' i rossoneri hanno intensificato le trattative per portare già a fine gennaio il centrocampista classe 1999 Florentino Luis, conosciuto semplicemente come Florentino.

Il portoghese è attualmente legato ai lusitani da un contratto che scadrà nel 2024 e ha una clausola rescissoria di 120 milioni di euro, ma negli ultimi tempi non ha trovato molto spazio nell'undici titolare, disputando dal primo minuto due incontri in Champions League e sette in campionato. Il Milan insiste per ottenere un prestito di 18 mesi con diritto di riscatto, mentre la dirigenza del Benfica vorrebbe che il prestito fosse oneroso e comprendesse il riscatto obbligatorio.

I rossoneri, però, devono sciogliere nel più breve tempo possibile le riserve del Benfica se vogliono portare Florentino subito a Milano, e non è un caso che il procuratore del calciatore, Bruno Carvalho, abbia incontrato nei giorni scorsi Boban, Maldini e Massara a Casa Milan.

Florentino Luis

ARTICOLI CORRELATI:

Shaqiri, la Roma torna alla carica
Shaqiri, la Roma torna alla carica
Sirene inglesi per Donnarumma: pronta una maxi offerta
Sirene inglesi per Donnarumma: pronta una maxi offerta
Cagliari: il riscatto di Nainggolan ad una condizione
Cagliari: il riscatto di Nainggolan ad una condizione
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina