Il Cosenza riporta a casa Garritano

Doppio colpo in attacco per i rossoblù: oltre all'esterno calabrese arriva pure Maniero.

Doppio squillo di mercato per il Cosenza. Dopo la netta sconfitta in Coppa Italia contro il Torino e a pochi giorni dal debutto in campionato ad Ascoli, che segnerà il ritorno in B dei Lupi dopo 15 anni, la società rossoblù ha messo a segno due colpi importanti in attacco, entrambi con la formula del prestito. Dal Novara arriva il centravanti Riccardo Maniero, classe ’87, mentre dal Chievo ecco Luca Garritano, esterno d’attacco di 24 anni, reduce da un’annata vissuta tra i gialloblù e il Carpi, dove è approdato a gennaio trovando poco spazio.

Due pedine di qualità ed esperienza quindi per Braglia, che nel caso di Garritano potrà puntare anche sulle motivazioni del ritorno a casa: il giocatore, nipote dell’ex attaccante di Ternana, Sampdoria e Torino Salvatore, è infatti nativo proprio di Cosenza, città nella quale mosse i primi passi calcistici con la Real Cosenza prima di essere ceduto all’Inter a 14 anni.

Garritano

ARTICOLI CORRELATI:

Paratici:
Paratici: "Siamo tutti in discussione"
Inter più vicina ad Allan
Inter più vicina ad Allan
Juventus, ritorno di fiamma per Gundogan
Juventus, ritorno di fiamma per Gundogan
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium