Ferrero: “Paulo Sousa inadatto alla Samp”

Il presidente doriano: "Ero sicuro che saremmo stati incompatibili, lui ha studiato tanto io, ho studiato poco".

6 Novembre 2015

Il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero in un'intervista a Radio Rosa spiega i motivi che l'hanno spinto a rinunciare a Paulo Sousa, attuale mister della Fiorentina, in estate: "Con Paulo Sousa è stato uno sliding-doors. Sousa è un grande signore, un ottimo professore di calcio, ero sicuro che saremmo stati incompatibili, lui ha studiato tanto io, ho studiato poco. Il mondo del calcio è il mondo di Amelie, un film meraviglioso, il mondo del calcio è un mondo artistico, gira moltissima gente". 
 
"Per me la Sampdoria è una azienda come le altre, noi produciamo calcio, belle cose ma l'allenatore è un uomo molto importante e pur avendo contattato Sousa, persona molto attaccata al lavoro, per allenare la Sampdoria, ho capito che non era adatto a noi". 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Torino, Davide Nicola ha espresso due desideri
Torino, Davide Nicola ha espresso due desideri
©
"Cristiano Ronaldo ha incontrato Perez": retroscena in casa Juventus
©Fiorentina, non solo Kokorin: il 'piano B' è un nome a sorpresa
Fiorentina, non solo Kokorin: il 'piano B' è un nome a sorpresa
 
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto