Cosenza-Braglia, è finita

La società calabrese ha deciso di esonerare il tecnico toscano dopo la sconfitta contro il Benevento.

Perdere contro la prima della classe, peraltro capolista a suon di record, non dovrebbe essere un problema per una squadra in lotta per la salvezza. Il Cosenza ha però deciso di esonerare Piero Braglia proprio all'indomani della partita persa 1-0 contro il Benevento, quinto ko consecutivo nel campionato dei calabresi.

Questo il comunicato del club: "La Società Cosenza Calcio - si legge - comunica di avere sollevato dall'incarico di allenatore della prima squadra il sig. Piero Braglia. Al tecnico protagonista della promozione in Serie B, che ha collezionato 107 panchine in rossoblù, vanno i più sentiti ringraziamenti per il lavoro svolto negli ultimi anni".

Braglia era arrivato a Cosenza nel settembre 2017 conquistando al termine della stagione la promozione in Serie B, categoria da cui i calabresi mancavanoo da 15 anni per poi riuscire, nella scorsa stagione, a mantenere la categoria grazie a un brillante 10° posto.

I rossoblù occupano il terzultimo posto della classifica con 20 punti.

Braglia

ARTICOLI CORRELATI:

Rinnovo Chiesa: Commisso ci scherza su
Rinnovo Chiesa: Commisso ci scherza su
Ibrahimovic-Monza: Galliani si arrende
Ibrahimovic-Monza: Galliani si arrende
Bonifazi finisce nel mirino del Cagliari
Bonifazi finisce nel mirino del Cagliari
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina