Collovati: “Avanti con Mancini, ma…”

16 Marzo 2016

Non poteva mancare Fulvio Collovati alla presentazione del libro "E sono stato Gentile", evento che si è trasformato in una bella rimpatriata tra alcuni dei protagonisti del trionfo ai Mondiali del 1982.
 
"Il grande spirito di squadra è stato il segreto di quella storica vittoria – ha ricordato l'ex difensore ai microfoni di Sportal.it -. C'erano grandi uomini e grandi giocatori che hanno fatto la storia del calcio. E' stato così anche nel 2006, ogni epoca ha i suoi".
 
"Senza grandi giocatori non vai da nessuna parte ma ci vogliono anche grandi motivazioni e fortuna", ha aggiunto.
 
Passando all'attualità, Collovati ha fatto il punto sulle sue ex squadra, partendo dal Milan: "Continua a cambiare allenatori, ma qualcosa non va alla fonte. E' un insieme di cose, ma c'è meno qualità e progetti diversi rispetto ad un tempo".
 
"L'Inter dà l'impressione di spendere di più, ma poi sbaglia obiettivi e torna a spendere per altri. Insistere su Mancini sarebbe positivo ma senza dargli troppo potere. E' la società a dover scegliere i giocatori. L'Inter comunque sembra avere un'intelaiatura più solida del Milan".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesInter, Lautaro Martinez dà un indizio importante sul futuro
Inter, Lautaro Martinez dà un indizio importante sul futuro
©Getty ImagesIl Parma si fionda su Benatia
Il Parma si fionda su Benatia
©Getty ImagesCalciomercato Milan: ufficiale Meité, l'annuncio
Calciomercato Milan: ufficiale Meité, l'annuncio
 
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto
SuperMario Balotelli show: le foto