Chiesa affida il futuro alla Fiorentina

Il talento viola non vuole sentir parlare di mercato: "Penso solo al Napoli e voglio la Coppa Italia".

Federico Chiesa si gode un periodo molto positivo a livello personale e prova a ignorare le sirene di mercato.

"Fa certamente effetto vedere sulle mie spalle una valutazione da 75 milioni - ha ammesso il talento viola in un'intervista a 'SportWeek' -, ma il mio segreto è che non me ne curo. L'unica cosa a cui penso è fare bene e migliorarmi ogni giorno, quanto vale il mio cartellino non è affare che mi riguarda".

Già a gennaio le voci di un suo futuro trasferimento sono impazzate. "La questione non mi interessa - ha però garantito Chiesa -. Sarà la Fiorentina a valutare le offerte che arriveranno, io penso giorno per giorno e ora in testa ho solo la partita con il Napoli. Per noi sarebbe fondamentale batterli, mi basterebbe farlo anche senza essere io a segnare".

E Chiesa mette nel mirino anche la Coppa Italia ("Non la vinciamo dal 2001, mio padre era in campo e vorrei imitarlo") e rifiuta importanti paragoni con Giancarlo Antognoni: "Lui ha lasciato un segno indelebile, io al suo cospetto non sono nessuno". Un vero cuore viola.

ARTICOLI CORRELATI:

Rugani mette la Fiorentina davanti a tutti
Rugani mette la Fiorentina davanti a tutti
L'Inter sogna ancora Dybala
L'Inter sogna ancora Dybala
Napoli sulle tracce di Veretout
Napoli sulle tracce di Veretout
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag