Uva: "Biglietti Juve? Evitare processi mediatici"

"Rispetto assolutamente la commissione antimafia, che sta facendo benissimo il proprio lavoro".

6 Aprile 2017

Il neo membro del comitato esecutivo della Uefa, Michele Uva, ai microfoni di Radio 24 ha chiarito la sua posizione sulla questione dei biglietti della Juventus e del ruolo del procuratore Pecoraro nell'indagine dell'antimafia.

"Ci sono delle cose da valutare in questi giorni, io non vorrei ritornare sull’argomento, voglio solo chiarire che non ho detto assolutamente che è un processo mediatico ma ho detto di evitare processi mediatici, che è una cosa leggermente diversa. Però rispetto assolutamente la commissione antimafia,  che sta facendo benissimo il proprio lavoro, la giustizia penale che sta facendo il suo lavoro, la giustizia sportiva che sta facendo il suo lavoro, poi se dovessero esserci stati degli errori ognuno, e parlo solo della Federazione è chiaro, i panni se li laverà in famiglia".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAndrea Pirlo stravolge la coppia d'attacco
Andrea Pirlo stravolge la coppia d'attacco
©Getty ImagesLeonardo Semplici non sceglie la rivale
Leonardo Semplici non sceglie la rivale
©Getty ImagesSuperlega: invitato un quarto club di Serie A
Superlega: invitato un quarto club di Serie A
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala