Marcelo: "Attacchi di panico in campo"

Il terzino del Real lo confessa in un'intervista.

Il terzino del Real Madrid Marcelo, sulle colonne del Players Tribune, ha raccontato di avere avuto un attacco di panico prima della finale di Champions League vinta con il Liverpool: "Non riuscivo a respirare. Ho cercato di non farmi prendere dal panico. Anche la sera prima non ero stato in grado di mangiare e dormire. Non avevo mai provato un'ansia così intensa prima, quini non sapevo cosa stesse succedendo. Ho pensato di chiamare il dottore, ma temevo che non mi avrebbe lasciato giocare. Quando ho finalmente messo piede sull'erba, ho ancora avuto problemi a respirare, e ho pensato: se devo morire, morirò qui stasera, cazzo!".

 "Quando ci siamo messi in fila per il calcio d'inizio, sotto tutte le luci, ho visto il pallone nel cerchio di centrocampo e tutto è cambiato. Era solo necessario iniziare il match, tutto è tornato alla normalità. Il peso è stato rimosso dal mio petto ed ero in pace". E a fine serata ha aggiunto nel palmarés la sua quarta Champions League.

marcelo

ARTICOLI CORRELATI:

Perugia, Cosmi si sblocca
Perugia, Cosmi si sblocca
Castrovilli, la paura è passata
Castrovilli, la paura è passata
Roma-Friedkin, fumata bianca in due settimane
Roma-Friedkin, fumata bianca in due settimane
Lecce, sollievo per Tachtsidis
Lecce, sollievo per Tachtsidis
Stefano Pioli non si fida del Torino
Stefano Pioli non si fida del Torino
Il Parma perde Kulusevski
Il Parma perde Kulusevski
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli