Leonardo Semplici, commozione da Serie A

L'allenatore della Spal si emoziona dopo la vittoria di Latina che avvicina la storica promozione: "Stiamo facendo qualcosa di impensabile, ma non è finita".

La Spal vince in rimonta e in inferiorità numerica sul campo dell’ultima in classifica e piazza l’allungo decisivo verso la Serie A. Otto punti di vantaggio sulla terza a cinque giornate dalla fine rappresentano un bottino ragguardevole al punto che, al termine della gara di Latina, ai microfoni di Sky Sport Leonardo Semplici fatica a trattenere l’emozione, pur guardandosi bene dall’abbassare la guardia:

“La gara di oggi ci ha dato convinzione. La partita era nata male, ci siamo complicati la vita da soli, ma abbiamo vinto in inferiorità. È stata una vittoria importante, spero determinante, la sconfitta del Frosinone ci favorisce: non pensavamo di essere a questo punto di classifica, ma i punti a disposizione sono ancor tanti”.

Poi la voce si rompe per l’emozione pensando al traguardo vicino: “Il gruppo sta andando oltre ogni aspettativa, stiamo vivendo qualcosa di particolare di cui neppure ci stiamo rendendo conto: con una società così ogni traguardo è raggiungibile. Le prossime due partite, martedì in casa contro il Cittadella e poi a La Spezia, saranno decisive. Faremo di tutto per raggiungere l’obiettivo”.

semplici

ARTICOLI CORRELATI:

Roma fuori dall'Europa League
Roma fuori dall'Europa League
Juventus, Sarri in bilico: si scatena il toto allenatore
Juventus, Sarri in bilico: si scatena il toto allenatore
Roma, finita l'era Pallotta: arriva Friedkin
Roma, finita l'era Pallotta: arriva Friedkin
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa