L'Italia ci ha preso gusto: anche la Lituania battuta 2-0

Nella ripresa segnano Sensi e Immobile su rigore. Anche Irlanda del Nord e Bulgaria erano cadute con lo stesso risultato.

31 Marzo 2021

Un altro 2-0 per l'Italia, il terzo consecutivo nella marcia di avvicinamento ai Mondiali 2022. Gli Azzurri vincono anche in Lituania e restano a punteggio pieno nel girone di qualificazione a Qatar 2022, grazie alle reti nella ripresa di Stefano Sensi e Ciro Immobile (su rigore).

Come preannunciato, Roberto Mancini si concede diversi esperimenti sin dalla formazione titolare. Se ai fianchi del centravanti Immobile ci sono El Shaarawy e Bernardeschi, la principale novità è in difesa. Come terzino destro nella retroguardia a quattro, infatti, c'è Toloi. Centrali sono i suoi ex compagni all'Atalanta Mancini e Bastoni, a sinistra Emerson. A centrocampo conferme per Locatelli e Pellegrini, molto positivi nelle ultime uscite in Azzurro. Insieme a loro Pessina.

E la prima occasione della partita è firmata da una delle certezze del ct Mancini: si tratta di Pellegrini, che tenta la conclusione dalla distanza ma conquista solo un corner. Poi ci prova Emerson, chiamando alla parata Svedkauskas. Soprattutto Pellegrini appare il più ispirato dell'Italia, mentre piuttosto opaca è la prova di El Shaarawy. Nel finale di tempo proprio El Shaarawy gestisce male due palloni interessanti in avanti, mentre Immobile è in fuorigioco quando trova la conclusione più insidiosa. Chi costringe di nuovo alla parata Svedkauskas è quindi Emerson, con un altro siluro da fuori area.

La partita sembra complicata, e infatti Mancini corre ai ripari dopo l'intervallo: a inizio ripresa ci sono subito Sensi e Chiesa per Pellegrini ed El Shaarawy. Proprio Sensi diventa subito protagonista: suo il gol decisivo al 48', un mancino velenoso che sorprende Svedkauskas. Il gol sblocca gli Azzurri, che si fanno più pericolosi in avanti. Bernardeschi ci prova dal limite, ma la sua mira non è perfetta. Sul tiro di Pessina, quindi, pasticcia Svedkauskas ma Immobile non sfrutta il rimpallo. Ancora Locatelli e Immobile impegnano il portiere lituano, che però non si fa più battere.

Al 69' colossale occasione Italia: splendida iniziativa di Spinazzola (subentrato a Emerson) a sinistra, ma Immobile di testa deposita il pallone a un passo dal palo. Quindi Donnarumma blinda la vittoria murando la porta a Eliosius, appena entrato. Ma per Mancini c'è anche una brutta notizia: l'ammonizione a Locatelli, che era diffidato e salterà Italia-Bulgaria. A tempo ormai scaduto, però, l'atteso raddoppio arriva: ingenuità di Kazlauskas, che scalcia Barella in area. È rigore, che Immobile trasforma al 94'. E l'Italia stacca il suo terzo 2-0 consecutivo, dopo quelli con Irlanda del Nord e Bulgaria.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©MenzophotoL'Imolese ha esonerato Catalano
L'Imolese ha esonerato Catalano
©Getty ImagesUrbano Cairo intravede la salvezza
Urbano Cairo intravede la salvezza
©Getty ImagesZlatan Ibrahimovic, il Milan ha già il piano B
Zlatan Ibrahimovic, il Milan ha già il piano B
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto