Euro 2024: Spalletti esulta ma sgrida i suoi

Euro 2024: Spalletti esulta ma sgrida i suoi

Il commissario tecnico dell’Italia Luciano Spalletti ai microfoni della Rai ha commentato il pareggio in extremis che è valso gli ottavi di finale per gli Azzurri: “Ci si crede fino all’ultimo secondo, ormai il calcio è questo così. Ci sono momenti che diventano clou, ormai si erano messi dietro e potevamo colpirli alle spalle anche se abbiamo sbagliato gol clamorosi per la nostra qualità”.

L’Italia non ha convinto neanche con la Croazia: “Qualcosa bisogna metterci mano, ci sono delle cose che succedono che sono illogiche nelle nostre partite, però bisogna prendere quello che i ragazzi hanno nelle loro qualità mettendoli nelle condizioni di esprimersi al meglio”.

A Sky ha approfondito il concetto: “Siamo sotto al nostro standard di livello. Nel primo tempo abbiamo perso dei palloni che non si possono perdere. Che c’entra la prudenza? Bisogna far meglio in ogni caso. Oggi siamo stati troppo timidi, ma non c’entra il modulo. Ci si accontenta del risultato”.

Articoli correlati

P