Ettore Messina, doppia festa: "Stanchi ma reattivi"

Il coach dell'Olimpia Milano ha commentato la vittoria contro Pesaro.

3 Gennaio 2021

Il coach dell'Olimpia Milano ha commentato la vittoria contro Pesaro.

Doppia festa per Ettore Messina, che tocca le 500 panchine in Serie A e conquista il titolo d'inverno grazie alla vittoria contro Pesaro. "Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, contro una squadra che gioca bene, molto ben organizzata da Jasmin Repesa, tra l’altro in salute come avevamo visto negli impegni precedenti, mentre noi siamo un po’corti di fiato, di gambe, di energie dopo un mese di dicembre molto impegnativo", sono le parole riportate da realolimpiamilano.

"Abbiamo avuto una reazione molto bella nel secondo tempo, abbiamo difeso, abbiamo usato bene la zona 3-2, il che ci dà fiducia per il futuro, poi tutti hanno dato il loro contributo e Gigi Datome ha segnato alcuni canestri importantissimi"..

©Arenella

NOTIZIE EURO2020:

©Getty ImagesEuro2020, l'Inghilterra in bianco con la Scozia
Euro2020, l'Inghilterra in bianco con la Scozia
©Getty ImagesEuro2020, Perisic-gol ma alla Croazia non basta: solo pari
Euro2020, Perisic-gol ma alla Croazia non basta: solo pari
©ItalpressEuro2020: Christian Vieri svela il segreto di Roberto Mancini
Euro2020: Christian Vieri svela il segreto di Roberto Mancini
©Getty ImagesEuro2020: Svezia di rigore, la Slovacchia finisce ko
Euro2020: Svezia di rigore, la Slovacchia finisce ko
©Getty ImagesEuro2020, Italia: Giorgio Chiellini aggiorna sulle sue condizioni
Euro2020, Italia: Giorgio Chiellini aggiorna sulle sue condizioni
©Getty ImagesChristian Eriksen è stato operato: installato il defibrillatore
Christian Eriksen è stato operato: installato il defibrillatore
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle