Rio, scende in campo Gorbaciov

22 Luglio 2016

L’esclusione degli atleti russi da Rio 2016 ha rievocato lo spettro della Guerra Fredda, dato che a puntare il dito contro il presunto scandalo del doping di stato a Mosca è stata l'agenzia antidoping statunitense. E allora ecco scendere in campo colui che la Guerra Fredda è riuscito a cancellarla, nientemeno che l'ex presidente sovietico Mikhail Gorbaciov.

Il leader della Perestrojka ha scritto una lettera al presidente del Cio Tomas Bach e agli altri membri del Comitato olimpico internazionale chiedendo di autorizzare la partecipazione ai Giochi agli atleti "puliti".

"Per me - scrive Gorbaciov, citato dal Kommersant - e' inaccettabile il principio della punizione collettiva. Sono convinto che esso contraddice la cultura stessa del movimento olimpico basata sui valori umani, sull'umanesimo e sui principi del diritto".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©uff. stampa L'Allianz Powervolley Milano vola in semifinale
L'Allianz Powervolley Milano vola in semifinale
©Ufficio stampa Kioene Padova Michele Pasinato, il commovente addio a Padova
Michele Pasinato, il commovente addio a Padova
©Cucine Lube CivitanovaJuantorena:
Juantorena: "Nulla era scontato"
 
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto