Peter Burling rende onore a Luna Rossa

"Ha messo In piedi una sfida molto competitiva" ammette il timoniere di New Zealand.

23 Marzo 2021

"Devi goderti il viaggio, altrimenti non ne vale la pena" sottolinea Peter Burling.

Peter Burling, il timoniere che ha portato New Zealand alla conquista dell’ennesima America’s Cup, rende onore ai rivali.

"Partendo dal presupposto che non cambierei i velisti di Te Rehutai con nessuno, Luna Rossa ha messo In piedi una sfida molto competitiva - osserva in un’intervista concessa al Corriere della Sera -: si parla sempre dei marinai ma si vince anche con la squadra a terra e il design team. Queste campagne di America's Cup sono molto lunghe: devi goderti il viaggio, altrimenti non ne vale la pena".

"Il mio mestiere è portare la barca veloce e prendere le decisioni giuste al momento giusto. Ma non credo ci sia un'unica qualità che ti porta ad essere un bravo timoniere, è un insieme di cose" aggiunge Burling.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©FederKombatKickboxing Tatami, a Rimini gli Assoluti
Kickboxing Tatami, a Rimini gli Assoluti
©modena volleyGiani celebra l'arrivo di Ngapeth
Giani celebra l'arrivo di Ngapeth
©Getty ImagesItalian Hockey League: il Caldaro si conferma campione
Italian Hockey League: il Caldaro si conferma campione
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala