Nuova sfida mondiale per la Cerruti: il via in Bahrain

31 Marzo 2016

Mancano ancora pochi giorni prima di poter assistere al debutto ufficiale (sabato 2 aprile e domenica 3 aprile) in pista di una “coppia” che promette grandi risultati: Michela Cerruti, donna dei record nel mondo del motorsport e la nuova Alfa Romeo Giulietta TCR, un gioiello di meccanica realizzato da Romeo Ferraris e interamente studiata e sviluppata dalla stessa Michela Cerruti.
 
Erano anni che Alfa Romeo mancava dalle piste e fa il suo grande ritorno nel campionato TCR International Series con il team Mulsanne Racing, ramo di Romeo Ferraris, che si sfiderà con le principali case automobilistiche (Volkswagen, SEAT, Honda, Opel, Subaru e Ford) e i migliori piloti del mondo per la categoria turismo.
 
Dopo i grandi successi dello scorso anno nel Campionato VLN, che hanno visto Michela Cerruti raggiungere nuovi risultati da record (unica e più giovane italiana a vincere una gara del VLN nel circuito del Nürburgring e seconda donna in assoluto nella storia del Campionato), la pilota italiana è ora pronta a infilare nuovamente il suo casco rosa e a tornare a gareggiare con il numero 88, suo numero portafortuna e simbolo di tante vittorie conquistate a partire da quella del 2011 a Monza per il Campionato International Superstars Series.
 
Il Campionato TCR International Series, alla sua seconda edizione, vedrà i vari piloti sfidarsi anche in due “Templi della Velocità” quali Spa Francorchamps e Monza, rispettivamente l’8 maggio per il circuito di Malmedy, in concomitanza con il WEC e sul circuito brianzolo il 22 maggio.
 
La vettura è ricca di elementi in vetroresina e carbonio che, oltre a conferirle uno stile aggressivo, ne migliorano l’aerodinamicità e la rendono più leggera (circa 150kg in meno rispetto alla vettura di serie).
 
Testata sui circuiti “Cremona Circuit” di San Martino del Lago e “Circuito Ricardo Tormo” di Valencia, l’auto ha già registrato risultati cronometrici eccellenti: il motore a trazione anteriore da 330cv e 1742cc offre tutta la potenza necessaria per perseguire l’obiettivo di essere sempre più veloci e soprattutto, i più veloci in gara.
 
Sarà possibile seguire le gare del TCR e le corse di Michela su Sky Sport F1 HD. Le gare saranno trasmesse in diretta nei weekend in cui non ci saranno concomitanze con la Formula 1, le altre saranno mandate in differita.
 
“Non vedo l’ora di cominciare questa nuova stagione e mi entusiasma l’opportunità di potermi mettere alla prova sfidandomi con piloti di altissimo livello mondiale. Per la prima volta ho poi partecipato personalmente alla preparazione della vettura, studiando insieme a Romeo Ferraris ogni aspetto tecnico della macchina per ottenere le massime prestazioni possibili e una sintonia pilota-vettura ottimale” afferma Michela Cerruti.
©

ULTIME NOTIZIE:

©Stati Generali società sportive, grande successo a Firenze
Stati Generali società sportive, grande successo a Firenze
©Civitanova, tutti in campo dopo il Covid
Civitanova, tutti in campo dopo il Covid
©Stati Generali delle Società Sportive al Tuscany Hall: ci saranno anche Abodi e Malagò
Stati Generali delle Società Sportive al Tuscany Hall: ci saranno anche Abodi e Malagò
©Francesca Piccinini e compagne nella Hall of Fame
Francesca Piccinini e compagne nella Hall of Fame
©Allianz-Fiamme Oro:
Allianz-Fiamme Oro: "Occasione eccezionale" spiega Campora. Guarda il video
©Marcell Jacobs come Kylian Mbappé, il paragone del dt
Marcell Jacobs come Kylian Mbappé, il paragone del dt
 
Esther Sedlaczek: le foto della bellissima conduttrice
Qatar 2022: Il Giappone sconfigge la Germania. La festa dei tifosi
Qatar 2022: Nancy Faeser, il ministro degli interni tedesco, indossa la fascia One Love
Francia, Mondiale finito per Lucas Hernandez. Le foto del bruttissimo infortunio
Grande paura in Marocco-Croazia: Mazraoui in barella. Le foto
Olivier Giroud è il capocannoniere di tutti i tempi della Francia
Lionel Messi e l'Argentina steccano all'esordio: le foto dei meme più divertenti
Qatar 2022: i coloratissimi tifosi del Messico