Lube corsara a Perugia: 2-2, si va a gara 5

Scudetto ancora non assegnato, con Civitanova che impatta la serie con una vittoria in trasferta per 3-1.

Civitanova corsara a Perugia, con gli umbri che si fanno raggiungere sul 2-2 in casa vedendo sfumare l'impresa di vincere in gara 4 e in casa il primo scudetto della propria storia.

I marchigiani si impongono per 3-1, assicurandosi già il primo set (25-19). La Sir Safety Conad però ci crede e, dopo un grande equilibrio (22-22) si portano sul pareggio nel secondo set (24-26).

La Lube, però, impone la propria legge a partire da metà terzo set, chiudendolo sul 25-19, prima dell'ultima frazione in cui mai si è fatta superare (25-20 il finale).

Gara 5 si terrà al PalaEvangelisti domenica alle 18.

Civitanova: Sokolov 19, Candellaro, Sander 1, Marchisio, Juantorena 25, Stankovic 12, Kovar 5, Grebennikov (L), Christenson 5, Cester 8. N.E.: Casadei, Milan, Zhukouski. All.: Medei.
Perugia: Cesarini, Shaw, Russell 9, Zaytsev 9, Della Lunga, Berger 4, Colaci (L), Atanasijevic 20, Anzani 7, De Cecco 1, Podrascanin 6. N.E.: Ricci, Andric. All.: Bernardi.

Volley

ARTICOLI CORRELATI:

Butta sul ghiaccio l'arbitro, mega squalifica
Butta sul ghiaccio l'arbitro, mega squalifica
Magnini, incubo finito: cancellata la squalifica
Magnini, incubo finito: cancellata la squalifica
Coronavirus, le conseguenze nel volley
Coronavirus, le conseguenze nel volley
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium