Larissa Iapichino sulle orme vincenti della mamma

La figlia di Fiona May campionessa europea under 20 del salto in lungo.

Larissa Iapichino ha conquistato il titolo di campionessa europea under 20 del salto in lungo. A Boras, in Svezia, la 17enne azzurra ha trionfato con 6,58 davanti alla svedese Tilde Johansson (6,52) e alla britannica Holly Mills (6,50).

Larissa sale sul podio della stessa manifestazione che mamma Fiona May aveva vinto nel 1987 a Birmingham con la maglia della Gran Bretagna. Tutta in crescita la gara dell'azzurra doppia figlia d'arte (papà l'ex astista Gianni, ndr) che inizia con 5,93 sotto la pioggia. Poi si apre il cielo e arrivano 6,37, 6,33, 6,51, 6,58 e il 6,53 finale. E' il quarto oro azzurro a Boras, eguagliato il record storico di San Sebastian 1993.

iapichino

ARTICOLI CORRELATI:

Butta sul ghiaccio l'arbitro, mega squalifica
Butta sul ghiaccio l'arbitro, mega squalifica
Magnini, incubo finito: cancellata la squalifica
Magnini, incubo finito: cancellata la squalifica
Coronavirus, le conseguenze nel volley
Coronavirus, le conseguenze nel volley
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium